L’associazione Vita e Comunità è un ente senza fini di lucro che persegue finalità di utilità sociale intese a promuovere lo sviluppo armonico e il benessere dell’individuo, nonché di salvaguardarne le condizioni elementari dello sviluppo.

Luogo di incontro, condivisione e riflessione, promuove un modello di sviluppo che affonda le sue radici nella visione Biocentrica – che pone la vita al centro dello sviluppo socio-conomico e culturale e ne riconosca la necessaria tutela e cura prima di ogni altro interesse – al fine di salvaguardare le condizioni elementari che presiedono l’integrazione e l’armonico sviluppo di ciascun essere umano e dell’ambiente (relazionale e naturale) di cui è parte integrante.

Opera per favorire quello che dovrebbe essere considerato un diritto fondamentale dell’individuo e preziosa risorsa per la comunità: la salute, intesa non come mera assenza di malattia, come di fatto viene concepita da una concezione meccanicistica che orienta ancora oggi gran parte della ricerca medica, bensì alludendo al suo significato più autentico: il mantenimento di uno stato di “Benessere fisico, mentale e sociale completo” come dichiarato già dall’OMS nel 1948, costituisce infatti oltre che diritto fondamentale dell’uomo, per i valori di cui lo stesso è portatore come individuo, anche preminente interesse della collettività. A questo riguardo la Costituzione Italiana invita lo Stato a promuovere ogni opportuna iniziativa e ad adottare precisi comportamenti finalizzati alla migliore tutela della salute dei cittadini.
Nonostante ciò si rileva una profonda incoerenza tra le “istanze” tipiche del nostro contesto socio-economico e quelle dell’essere umano, funzionali al suo sviluppo armonico e al suo benessere. Il paradigma Biocentrico pone l’attenzione sull’importanza di tutelare la vita e i riferimenti elementari che l’hanno sostenuta dalla sua comparsa e che l’impostazione del nostro sistema socio economico e mediatico deturpa in modo sempre più pregnante attraverso la diffusione di modelli esistenziali insostenibili.  L’urgenza del nostro tempo, conformemente a quanto afferma Rolando Toro è quella di tutelare la vita in tutte le sue forme a partire dai nuclei arcaici di vincolo affettivo, il principale istinto evolutivo dell’essere umano che necessita, al fine di poter esprimere una vita piena e dignitosa, una risposta adeguata dell’ambiente socio-relazionale. Ciò implica il riconoscimento e la tutela di questo delicato e fondamentale fattore per lo sviluppo e la salute delle persone da parte del nostro governo, in quanto impegnato primariamente all’ottemperanza di quanto affermato nelle prime righe della costituzione.

Protezione dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del GDPR – Regolamento UE 2016/679.

Di seguito è possibile prendere visione dello Statuto dell’associazione

Statuto Vita e Comunità Asd

Per sostenere le attività dell’associazione Vita e Comunità è possibile effettuare una donazione libera tramite bonifico bancario o postale sul seguente conto corrente:

IBAN:   IT41 O033 5901 6001 0000 0078 909  Banca Prossima – Filiale di Milano

Intestato a: Associazione Vita e Comunità Asd