Importanti apporti della ricerca biologica, psicologica corroborati da quelli più recenti delle neuroscienze, dimostrano che strutture e funzioni del nostro sistema nervoso si formano a partire dall’esperienza relazionale vissuta nel contesto di crescita. In modo particolare è stata rilevata l’importanza dell’affettività quale “nutrimento” fondamentale dei bisogni evolutivi dei bambini.

Al fine di sostenere il benessere e lo sviluppo globale del bambino – incluse le strutture percettive funzionali all’apprendimento e all’espressione delle potenzialità genetiche, si ravvisa l’importanza di incrementare le competenze emotive, affettive e relazionali degli adulti di riferimento chiamati ad assumere un compito educativo sempre più complesso e spesso problematico.

E’ stata rilevata infatti l’importanza di promuovere nell’ambiente scolastico attività di integrazione psico-corporea volte ad accrescere il benessere emotivo e relazionale, e in grado di facilitare il superamento di nodi emotivi profondi e predominantemente di natura inconscia.

Obiettivi dei laboratori di Biodanza per Educatori e Insegnanti:

  • Accrescere l’integrazione umana e il benessere emotivo (con la conseguente diminuzione dei fattori di stress).
  • Facilitare il superamento di blocchi emotivi e nuclei conflittuali all’origine delle normali difficoltà relazionali (e psicosomatiche).
  • Aumentare le facoltà legate alla sintonizzazione affettiva e all’ascolto empatico, di cruciale importanza nella costruzione di legami significativi – che agiscono favorevolmente sullo sviluppo, sul benessere individuale e del gruppo classe, nonché sui processi di apprendimento – e di esprimere una genitorialità sempre più consapevole.
  • Elevare la qualità delle relazioni del gruppo classe.